28 Settembre 2020
[]
foto gallery

15/10/2016 GIOVANI EUROPEI - M8 SPOLETO 1-2

M8 Spoleto
Giovani Europei (4-4-2): Labruto; Bartoli S., Lezi (43´st Bea), Biccheri (31´st Lanotte), Maulini; Testasecca, Mascelloni, Bachilli (12´st Pizzi); Covarelli, Bartoli L., Bajamaj E. A disposizione: Panetto, Laureti, Capotondo. Allenatore: Bencivenga.
M8 Spoleto (4-3-3): Cagnazzo; Gelmetti, Cecchetto, Palazzi, Locci; Prudenzi, Montesi (38´st Proietti), Lilli; Bajamaj L., Agliani, Lattanzi (30´st Rossi). A disposizione: Bonanni, Mengoni, Sivori. Allenatore: Rossi.
Arbitro: Sig. Fedeli della sezione di Foligno.
Marcatori: 2´pt Lattanzi (M8); 39´pt Bajamaj (M8); 44´pt Covarelli (GE).
Note: espulsi al 10´st mister Bencivenga (GE) e al 48´st Lilli (M8).

Trova la prima vittoria della stagione la M8 di mister Rossi nella trasferta al Petruccioli di Morgnano contro i cugini della Giovani Europei, in un derby molto sentito da entrambe le parti e, soprattutto nella ripresa, dominato da un eccessivo nervosismo che ha portato alle espulsioni di Bencivenga al 10´st e di Lilli al 48´st. Mister Rossi deve fare i conti con una rosa ridotta all´osso a causa di numerosi infortuni. Nonostante ciò gli ospiti trovano l´immediato vantaggio al 2′: capitan Gelmetti batte una punizione dalla propria trequarti pescando un attaccante che di testa spizza per Lattanzi, il portiere e un difensore vanno a vuoto e il numero 11 spoletino concretizza con un rasoterra chirurgico da posizione impossibile. Al 5′ si fanno sentire nuovamente i nerazzurri, con Lattanzi che riceve su fallo laterale e spara dai sedici metri, trovando un Labruto bravo a deviare in corner; il calcio d´angolo viene battuto corto, un difensore intercetta la sfera e la allontana, ma la sua respinta è corta e Prudenzi prontamente ruba la palla e scaglia dalla distanza, spedendo però sopra la traversa. All´11 è ancora la fazione ospite a rendersi pericolosa sempre su punizione all´altezza della trequarti: finta di Lattanzi, Prudenzi indirizza un tiro impreciso che sorvola la traversa e si spegne sul fondo. Al 15′ la M8 sfiora il doppio vantaggio su corner: Agliani mette in mezzo, la palla colpisce un uomo della retroguardia che rischia l´autogoal sull´uscita a vuoto del portiere ma un altro difensore ci mette il piede e salva sulla linea. La gara prosegue senza particolari acuti fino al 30′, quando Covarelli della Giovani Europei riceve un cross in area, ma essendo in una situazione di uno contro tre non può far altro che tentare la rete in acrobazia da posizione defilata, spedendo la sfera sul fondo con un tiro impreciso. Al 33′ brivido in area per i locali: Lattanzi tira dalla sinistra sul fondo dell´area, Labruto non trattiene e il numero 11 nerazzurro spedisce un debole rasoterra che attraversa lo specchio della porta ed esce sul secondo palo. Al 39′ la M8 raddoppia grazie alla prontezza di Bajamaj nello sfruttare un fatale rimpallo del portiere avversario da breve distanza, ma al 44′ Covarelli riceve un rasoterra in area di Mascelloni e ribadisce in rete fissando il risultato sull´1-2. Secondo tempo giocato su ritmi più blandi ma dominato pienamente dalla tensione e da qualche errore arbitrale, che senza dubbio ha contribuito a scaldare gli animi: al 10′ il direttore di gara invita mister Bencivenga a lasciare il campo a seguito di alcune proteste del tecnico gialloblu. Al 17′ la Giovani Europei ci prova con Bartoli L., che dalla trequarti e da posizione centrale spara una cannonata impegnando Cagnazzo in una parata in tuffo. Al 27′ Bajamaj lascia partire un impreciso tiro al fulmicotone su punizione da trenta metri che termina di poco alla sinistra di Labruto, e al 33′, sempre su punizione dalla fascia destra, Agliani mette in mezzo un cross morbido per Bajamaj, il quale praticamente da sotto rete fallisce l´incornata. Al 43′ altro brivido per i gialloblu: Proietti indirizza dalla fascia sinistra, la sfera colpisce un difensore, si impenna e infine lambisce la traversa finendo poi fuori. In pieno recupero Lilli, già ammonito in precedenza, entra in tackle su un avversario colpendolo duramente; l´arbitro non esita ad espellere il centrocampista spoletino, ma il nervosismo tra gli uomini in campo supera il limite ed inizia un´accesa discussione, terminata fortunatamente quasi subito. Al 48′ il triplice fischio finale sancisce la vittoria dei nerazzurri per 1-2.

Da Spoletosport


gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account