25 Ottobre 2020
[]
foto gallery

21/01/2018 BM8 SPOLETO - AMERINA 1950 0-0

BM8 Spoleto
Bm8 Spoleto: Cagnazzo; Murasecco, Filippo Proietti, Falchi, Cesari; Zepponi (1´st Marceddu), Ricci (26´st Ammenti), Lilli; Pasini, Troka, Rustani. A disposizione: Settimi, Gabriele Proietti, Montesi, Prudenzi, Petrioli. Allenatore: Loretoni.
Amerina 1950: Taddei; Piccini, Colangelo (39´st Giulio Sacconi), Miliacca (18´st Moscatelli), Scoccione; Pietro Gatti, Trenta (49´st Sbaraglia), Bobbi, Leonardi; Lorenzo Sacconi, Marini. A disposizione: Guriuc, Regno, Giorgio Gatti. Allenatore: Proietti.
Arbitro: Sig. Filippo Trotta della Sezione di Foligno.

Termina a reti inviolate il big match tra Bm8 Spoleto e Amerina, rispettivamente seconda e prima forza del Girone D, che al Montioni impattano nonostante la vivacità della gara e le occasioni nitide da goal create. Le due compagini quindi si dividono la posta in gioco mettendo in cassaforte un buon punto che permette ai padroni di casa di riacciuffare il secondo posto e all´Amerina di portarsi a quattro lunghezze dagli spoletini. Partenza a ritmi piuttosto incalzanti da parte di ciascuna squadra, con l´Amerina che si vede annullare una rete per fuorigioco e con i locali, che dopo soli sette minuti vanno vicinissimi al vantaggio con Rustani, il quale da posizione avanzata sulla destra ci prova con un tiro che si stampa sulla traversa. Un minuto dopo è invece la compagine biancoazzurra a rendersi pericolosa grazie ad un calcio di punizione concesso dal direttore di gara sul limite dell´area sulla fascia destra per un fallo di Proietti ai danni di un attaccante, ma la retroguardia di casa è attenta ed ovvia spazzando via la palla. I due schieramenti si studiano a centrocampo senza imbastire azioni degne di nota fino al 24´, quando sugli sviluppi di un calcio d´angolo battuto corto Troka riceve il pallone, scarta un uomo in area e mette sul secondo palo un tiro-cross non sfruttato da nessuno dei suoi compagni e l´azione sfuma. Al 36´ è nuovamente la Bm8 ad attaccare sempre in occasione di un corner: Ricci batte corto per Troka che dai sedici metri la mette appena sotto all´incrocio sinistro dei pali, ma Taddei si supera e smanaccia allontanando la sfera. La risposta dei ternani è immediata ed arriva un minuto dopo con Marini, che dalla trequarti spara un bolide che viene murato da un difensore. Al 41´ è ancora Marini a provarci smistando sulla mezzaluna un bel filtrante per Miliacca, ma i due non si intendono e la retroguardia spoletina può allontanare con calma. La prima frazione di gioco si chiude con un brivido per la Bm8: il solito Marini da circa venti metri si serve di un rimpallo per indirizzare di prima intenzione un rasoterra verso la porta; Cagnazzo intuisce la traiettoria e si tuffa alla sua destra, ma un difensore devia il percorso della sfera beffando il numero 1 di casa, il quale però per sua fortuna vede la palla uscire di poco sul fondo. Nella ripresa entrambe le squadre scendono in campo con più cattiveria agonistica: già dopo due minuti gli ospiti vanno vicini all´1-0 su calcio d´angolo, con Pietro Gatti che mette in mezzo favorendo un compagno bravo a schiacciare di testa da due passi, ma Cagnazzo è attento e blocca la palla appena sotto alla traversa. Al 6´ Pasini in contropiede fa a sportellate con due uomini e portandosi sulla mezzaluna calcia con potenza lambendo l´incrocio sinistro dei pali. All´11´ i ternani si portano nuovamente ad un passo dal vantaggio con un tiro dalla distanza di Trenta che si infrange sulla traversa. Al 23´ Rustani appena fuori dall´area piccola riceve, si gira velocemente ed indirizza un tiro alla cieca che si spegne sul fondo. Al 26´ Marini ruba il pallone in area e da posizione defilata tenta il goal ma la sua conclusione viene prontamente bloccata da Cagnazzo. Al 30´ è invece l´estremo difensore biancoceleste Taddei a dover intervenire sul rasoterra di Pasini calciato su punizione da trenta metri. Al 32´ arriva un´ottima azione corale da parte degli spoletini, con Lilli che riesce a tenere in campo la palla sulla fascia destra con una giocata che favorisce Marceddu in contropiede, il quale avanza fino al fondo del campo per poi effettuare un retropassaggio sui sedici metri per Rustani, che si coordina e calcia con forza spedendo fuori. Al 40´ Lilli viene servito in area con un filtrante, addomestica la palla e da posizione difficile mette sul secondo palo un tiro-cross che non entra e sul quale non arriva nessuno dei suoi compagni. Nel finale il neo entrato nelle file dell´Amerina Giulio Sacconi ci prova con un tiro spiovente dal fondo della fascia sinistra, trovando però un Cagnazzo pronto a parare.

Da Spoletosport
gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account