25 Ottobre 2020
[]
foto gallery

24/08/2014 COPPA PRIMAVERA M8 SPOLETO - SUPERGA 48 1-2

M8 Spoleto
M8 SPOLETO 4-4-1-1: La Bruto, Gelmetti, Maulini, Prudenzi, Orsolini, Cecchetto, (18°st Lisci), Agliani, Cardinali (1°st Silvioli), Trabalza, Proietti, Curti. A disp. Battimazza, Orsini, Mazzoli, Mengoni, D'Andrea. All. Mattioli
SUPERGA 48 4-3-3: Camovik, Tiburzi, Berta, Rosati, Sabatini (10°st Partenzi), Tuzi, Pensa, Virgili, Mascelloni (20°st Morena), Nicosia (7°st Capoccia), Magnini. A disp. Antonini, Montoni, Taboniti, Peroni. All. Auditore

Reti: 35′pt Curti, 37′pt Mascelloni, 48′st Capoccia
Arbitro: Francesco Caliccia della sez. di Terni
Note: Espulsi al 39′pt Cecchetto e al 41′st Tuzi per doppia ammonizione

A decidere il primo derby della stagione tra la neonata M8 Spoletoe la Superga 48 è un goal del giovane fuoriquota ex di turno. Capoccia, subentrato nella ripresa, a tempo scaduto è bravo, in area, a depositare in rete un cross dalla sinistra di Partenzi, che vale il 2 a 1 finale. Il giovane ex Atletico Spoleto, corre verso la bandierina del corner, per rispetto della sua ex squadra non esulta, ma regala comunque 3 punti preziosi alla Superga, che vola in vetta al girone a 3 di Coppa Primavera di II Categoria.

Entrambi gli allenatori sono costretti a schierare formazioni rimediate a causa delle numerose assenze. Se Auditore opta per un inedito Sabatini nel ruolo di terzino sinistro, mister Mattioli, al rientro, dopo una pausa di tre anni, perde Vono nel riscaldamento, e sulla destra schiera Gelmetti a tezino con Agliani esterno di centrocampo.

Nella prima fase della gara, escluso un bel sinistro di Virgili che costringe La Bruto agli straordinari, nessuna delle due squadre riesce a creare pericoli nalle parti di La Bruto e Camovik. Il primo vero affondo arriva al 36′ con la M8 Spoleto che passa in vantaggio grazie al giovane Curti bravo in area ad infilare in porta al terminbe di un batti e ribatti. Doccia fredda per la Superga che fino a quel momento si era ben difesa. La reazione degli uomini di Auditore però è immediata e un minuto più tardi arriva il pari con Mascelloni che da posizione ravvicinata ribadisce in rete, segnando il goal dell'1 a 1. La prima frazione di gioco termina con una bella punizione di Simone Proietti che fa la barba alla traversa.

Nella ripresa la Superga riparte subito forte. Al 2′ Magnini defilato in area sulla sinistra costringe La Bruto alla deviazione in angolo. La M8 Spoleto reagisce al 14′ con Trabalza che di testa fallisce clamorosamente la mira, deviando alto un bel cross dalla desta di un ottimo Agliani. Al 21′ è Virgili su punizione ad impegnare La Bruto, bravo a deviare sopra la traversa nonostante la deviazione della barriera. Al 34′ la M8 rimane in dieci a causa dell'espulsione di Cecchetto per un brutto fallo su Capoccia. L'arbitro estrae il secondo giallo ed invita il giocatore a raggiungere gli spogliatoi assegnando la punizione alla Superga. Il mago Virgili con il suo sinistro fatato sfiora di poco la traversa. A 4 minuti dal termine l'arbitro ristabilisce la parità numerica in campo estraendo il secondo giallo anche per Tuzi. La gara sembra avviarsi alla coclusione sull'1 a 1, a a tempo scaduto la Superga recupera palla sulla destra e Capoccia segna la rete che vale i 3 punti.
Da Spoletosport
gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account