30 Settembre 2020
[]
foto gallery

8/04/2018 BM8 SPOLETO - SUPERGA 48 2-0

BM8 Spoleto
Bm8 Spoleto: Cagnazzo; Murasecco, Filippo Proietti, Falchi, Cesari; Bartoli (42´st Ammenti), Ricci (15´st Marceddu), Lilli; Pasini (29´st Donati), Troka (42´st Montesi), Rustani. A disposizione: Settimi, Gabriele Proietti, Prudenzi. Allenatore: Loretoni.

Superga 48:
Camovik; Sambou, Galli, Gramaccioni, Casini; Buttarini (29´st Goxhi), Maurizio Proietti, Alban Gjata, Artan Gjata; Virgili, Jellow (39´st Perrotta). A disposizione: Scerna, Tuzi, Sabatini, Giontella, Balzano. Allenatore: Isidori.
Arbitro: Sig. Cipolloni della Sezione di Foligno.
Reti: 26´st Lilli (Bm8); 40´st Donati (Bm8);
Note: espulso all´11´st Gramaccioni (S) per fallo da ultimo uomo.

Partita vivace e combattuta quella di oggi al Comunale di Spoleto tra la Bm8 e la Superga 48. Il derby d´alta classifica va alla squadra di Mister Loretoni che si impone per 2-0 sull´undici schierato da Mister Isidori in una giornata molto calda e davanti ad un nutrito pubblico. Avvio subito a ritmi incalzanti con Virgili che al 10´ scorge Cagnazzo fuori dai pali e prova a sorprenderlo con un fendente che si spegne al lato di poco. Tre minuti dopo risponde Murasecco che dalla fascia destra in zona d´attacco indirizza un tiro che finisce di poco fuori alla sinistra di Camovik. Al 18´ è ancora la Bm8 a spingere con Bartoli, bravo a stoppare di petto una buona palla servita da Pasini e a scagliare una sassata dalla distanza costringendo l´estremo difensore ospite alla deviazione in corner in tuffo. Sugli sviluppi del calcio d´angolo Murasecco dalla fascia destra crossa sul secondo palo per Pasini che proprio da sotto rete liscia la palla facendo sfumare la ghiotta occasione. Al 22´ la Superga guadagna una punizione sulla trequarti: Virgili pennella in area per Sambou che non ci arriva facendo sfilare la palla sul fondo. Al 33´ una leggerezza di Gramaccioni sulla propria mediana permette a Rustani di spizzare debolmente di testa verso la rete, ma Camovik allunga la mano ed ovvia al disimpegno. Al 38´ i locali passano nuovamente al contrattacco con la bella ma sterile invenzione di Pasini, che da posizione defilata e da breve distanza spedisce di prima intenzione un tiro poco preciso che esce di poco sul fondo. Finale targato Superga: al 42´ Maurizio Proietti si serve di un rimpallo dalla mezzaluna per sparare una cannonata troppo centrale che diventa facile preda dell´estremo difensore blucerchiato, mentre due minuti dopo Jellow dal limite dell´area piccola riceve, si gira e calcia con potenza, ma la sua conclusione finisce decisamente sopra alla traversa. Brivido in avvio della ripresa per i padroni di casa: passaggio rasoterra per Jellow dal fondo della fascia destra sul limite dell´area piccola; il numero 11 ospite senza pensarci due volte indirizza in rete a portiere battuto ma un provvidenziale Cesari si immola ed allontana. Al 10´ Murasecco sugli sviluppi di un corner gira di testa sotto rete lambendo l´incrocio sinistro dei pali. Subito dopo arriva la repentina risposta dei cugini con un tiro al fulmicotone di Alban Gjata dalla distanza che finisce fuori. All´11´ però la compagine ospite si ritrova in inferiorità numerica, a causa dell´espulsione di Gramaccioni per fallo da ultimo uomo ai danni di Pasini lanciato in porta a ridosso della mezzaluna. Ad incaricarsi della battuta è proprio Pasini che passa sotto alla barriera con un bel rasoterra il quale però si rivela troppo debole e centrale lasciando così a Camovik la possibilità di parare senza problemi. Al 22´ arriva un altro brivido per i blucerchiati: Alban Gjata indirizza un rasoterra da breve distanza che si infrange sul palo sinistro, torna indietro rimbalzando sulla schiena dell´incolpevole Cagnazzo che si era tuffato nel tentativo di deviare e torna nuovamente indietro uscendo a fil di palo. Al 26´ finalmente la situazione si sblocca grazie alla girata di testa di Lilli in seguito ad una punizione di Bartoli dalla distanza, che trafigge Camovik e porta la Bm8 in vantaggio. Al 38´ Virgili prova a riacciuffare il pareggio su punizione dalla fascia sinistra in zona d´attacco pescando in area Casini, il quale spizza di testa senza trovare lo specchio della porta. Goal mangiato, goal subìto: al 40´ Donati riceve in area, dribbla il portiere in uscita e accentrandosi non deve far altro che spingere la sfera in rete chiudendo definitivamente la gara.

Da Spoletosport
gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account