30 Settembre 2020
[]
news

Atletic Bastia - M8 Spoleto 1-2 campionato

22-11-2015 23:39 - Le pagelle di Alessio
Battimazza 7: dopo aver fatto su e giù per l'Umbria durante tutto il fine settimana, a causa di impegni e vicissitudini varie, si presenta al campo ben conscio che a differenza delle ultime due partite ci sarà parecchio da sudare, per portare a casa il risultato. Ben contento di avere di nuovo tra le fila il pelide Maulini, nel primo tempo è poco impegnato, se non in due uscite fuori area e nel gol. Purtroppo stavolta la balistica tanto acclamata in passato si fa beffe di lui, e la conclusione che probabilmente sarebbe finita alta termina inesorabilmente in porta, dopo un tentativo di intervento non completamente riuscito. Nella ripresa sale in cattedra, ma non per spiegare a tutti di cosa parla la sua tesi, bensì per salvare il risultato in due occasioni, anche se sinceramente nemmeno lui sa come abbia fatto. CFD 3D WALL

Maulini 7: dopo essere stato lontano dai campi per quasi un mese, ed aver visto la sua beneamata maglia numero 3 indossata da cani e porci, torna titolare in una delle partite più importanti della stagione. Sempre al top della forma, anche in questa circostanza dimostra di essere uno dei pochi in grado di giocare decentemente sulla sinistra, anche se avere Agliani come termine di paragone aiuta parecchio la valutazione. Sempre puntuale sugli interventi, si vocifera però che passi i giovedì sera in quel di Perugia, a discorrere amabilmente con certi suoi amici sul decorrere di un noto reality italiano. INFORMATO

Gelmetti 7: sta attraversando un periodo di forma splendido, iniziato verso la fine del diciottesimo secolo, quando confabulava con Ropersbierre in merito a certe azioni sovversive nei confronti della monarchia francese. Sempre preciso, non si lascia mai scappare l'avversario, forte anche dell'esperienza maturata durante la guerra Franco-Prussiana, quando impartiva ordini direttamente al generale Von Molkte. In fase difensiva non commette nessuno sbaglio, e quando la situazione inizia a farsi farraginosa, tira fuori dal cassetto il cannone 75 mm Mle. 1897, ed inizia a sparare palloni in ogni direzione. CONDOTTIERO

Argentati 6: schierato titolare al posto di Orsolini, il quale ha bellamente passato la settimana a Londra, e solo per questo meriterebbe gli insulti gratuiti, parte bene e riesce a chiudere senza troppi patemi le incursioni degli avversari, anche grazie alla collaborazione con Bonanni e Gelmetti. Le cose funzionano bene anche nella ripresa, quando c'è da difendere il risultato e da mandare la palla più avanti possibile. Purtoppo però verso la fine del primo tempo il terreno presente nelle sue immediate vicinanze si trasforma inspiegabilmente in sabbie mobili, ed un pallone che transitava da quelle parti gli rimane incollato ai piedi, causando una ripartenza fulminea degli avversari che vanno in gol. Per farsi perdonare potrebbe tranquillamente portare le paste, e nessuno ci farà più caso. LÒDE

Bonanni 6,5: dalla sua parte non si corrono particolari rischi, anche se su campi particolarmente lunghi come quello odierno ha dimostrato che talvolta va in affanno, specialmente sui lanci lunghi. Riesce comunque a tenere a bada le incursioni avversarie, e come tutti i compagni nella ripresa si mette a difendere il risultato con le unghie, incitato anche dal padre sugli spalti, che stranamente oggi non ha lanciato nessuna invettiva nei confronti del direttore di gara. PRUDENTE

Agliani 6,5: schierato titolare a causa del forfait di Prudenzi, costretto a rimanere a casa a causa di una colossale indigestione avuta dopo aver mangiato 34 kg di spezzatino di cinghiale, gioca bene come tutti i suoi compagni di reparto, al punto che in molti si sono chiesti come mai fosse in uno stato di forma eccezionale. Intervistato a fine partita, ha confessato che ieri sera è stato riaccompagnato a casa da Maulini talmente in anticipo rispetto ai suoi standard che per addormentarsi ha dovuto assumere dei sedativi potentissimi. Pare inoltre che si sia esercitato con degli strumenti musicali a percussione, sostenendo che sono efficacissimi per sedurre le gentil donzelle. OLD SCHOOL

Palazzi 6,5: arriva al campo conscio di dover nuovamente giocare titolare, e l'ampiezza del terreno di gioco lo mette in preallarme: fortunatamente per lui, e per Sivori presente sugli spalti, l'impianto era però dotato di unità mobile di pronto soccorso, comprensiva di staff medico pronto per fronteggiare ogni necessità. Rincuorato dalla presenza dei professionisti, gioca come se non ci fosse un domani, ed il risultato è ottimo, considerando anche gli allenamenti pedissequi a cui si sottopone per raggiungere la forma perfetta. CELL

Lilli 7: solita partita di sostanza, condita anche dall'assist per il gol del momentaneo vantaggio (perlomeno questo è quello che ha scritto proietti sull'articolo, visto che il pagelliere si trovava a 100 metri di distanza e non ci ha capito nulla). Mezzo voto in più per i complimenti ricevuti venerdì sera dalla ragazza, che però sosteneva come il suo fidanzato sia talmente sfaticato da pretendere che le pagelle gli vengano lette. SFRUTTATORE

Marceddu 8: è diventato ormai l'arma in più della squadra, l'uomo capace di risollevare le sorti di una partita che stava assumendo dei contorni macabri, l'uomo senza il quale non si sarebbero portati a casa 3 punti fondamentali, l'uomo simbolo di queste 4 vittorie consecutive. Naturalmente tutti questi elogi hanno un costo: passo a ritirare il compenso dopo cena. MVP

Lattanzi 7: insieme a Marceddu è uno dei giocatori più in forma, ed anche oggi ha dimostrato che volendo può tranquillamente fare la differenza in tutte le partite: segnaliamo a tal proposito una sua discesa a rete nel primo tempo, in cui dribbla mezza difesa portiere incluso, ma in cui non riesce a trovare la via del gol a causa della posizione troppo defilata. C'è il suo zampino anche nel gol vittoria di Rustani, ma le parole "zampino" e "Rustani" è bene che non stiano mai nella stessa frase. LEGGIADRO

Rustani 7,5: per la prima volta dal 1896 non devo soltanto scrivere di quanto corra in mezzo al campo, e di quanto si sacrifichi per la squadra: grazie ad una particolare combinazione di pianeti e di astri, infatti, riesce finalmente a trovare la via del gol, e a portare quindi la sua squadra alla meritata vittoria. Intervistato a fine partita, ha affermato di non essere così felice da quando è riuscito a rapinare il caveau della Banca d'Italia. ROBBER




informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.bm8spoleto.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione è necessario effettuare la registrazione al sito (www.bm8spoleto.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi tommytong@libero.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Titolare del trattamento di dati personali è M8 asd, Centro Giovanile Sacro Cuore, Via Marconi 407, 06049 Spoleto e-mail: tommytong@libero.it. Responsabile designato è Tommaso Montioni.

torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio


gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account