26 Settembre 2020
[]
news

M8 Spoleto - Julia Spello 2-1 campionato

07-02-2016 23:24 - Le pagelle di Alessio
Battimazza 5: si presenta al campo ben deciso a non prendere gol, ma soprattutto ben conscio del fatto che la durezza del manto sintetico è di gran lunga maggiore di quello in erba, e che di conseguenza un rinvio come quello di domenica scorsa gli potrebbe causare la totale distruzione della caviglia, con conseguente necessità di amputazione. Passa il primo tempo senza troppi affanni, effettuando ogni tanto qualche sporadica uscita. Nella ripresa però gli avversari iniziano a bombardarlo, e su una rasoiata potentissima tenta di distendersi per compiere un autentico miracolo, ma la palla è talmente veloce che gli sfugge dalle mani e permette ad un avversario giunto in corsa di insaccare prontamente. Due voti in più per aver accompagnato Maulini in giro per mezza Spoleto, in mezzo ai carri e maschere di ogni genere. ACCOMPAGNATORE

Agliani 6: si presenta al campo dopo aver passato un venerdì leggendario, all’insegna di sesso, droga e rock ‘n’ roll in quel di Campello, circondato da fricchettoni anni 70 pieni di sostanze illecite e proibite. Le foto giunte in redazione lo ritraggono in forma smagliante, intento a conquistare tutte le gentil donzelle presenti nel locale grazie al suo inseparabile fischietto. Si presenta quindi al campo con ancora i postumi e le conseguenze del suo stile di vita garibaldino, ed infatti risulta essere uno dei meno incisivi per la vittoria finale. LITTLE WHISTLE

Gelmetti 6,5: torna ad essere schierato centrale difensivo, dopo che per due domeniche è stato brillantemente impiegato come terzino destro a causa di esigenze varie ed eventuali. Ricordando a tutti la sua estrema versatilità, citando ad esempio quando nel 1944 si infiltrò tra le fila naziste per distruggere la Macchina di Turing a 3 rotori impiegata per mandare messaggi in codice, si colloca nel suo ruolo preferito ed inizia a giocare come solo lui sa fare, spazzando palloni a destra e a manca e fermando le incursioni avversarie in maniera eccelsa. Quando nella ripresa viene spostato sulla sinistra non fa una piega, specialmente dopo che Maulini entra in campo a dare manforte a tutti i compagni. VERSO L’INFINITO ED OLTRE

Palazzi 6: ormai il suo posto nell’undici titolare è una certezza, anche a causa del suo ottimo lavoro in fase difensiva, in special modo quando si tratta di spazzare o di chiudere le incursioni avversarie sparando la palla in fallo laterale. Quando l’ANAS è venuta a conoscenza della sua presenza in campo, decide preventivamente di chiudere il tratto di Flaminia che costeggia l’impianto sportivo, per evitare possibili incidenti causati da qualche suo rilancio troppo aggressivo. PERICOLO ATTRAVERSAMENTO SFERE

Bonanni 6,5: ben sapendo che gli attaccanti avversari non sono proprio dei mostri per velocità e tecnica, decide di passare il sabato sera nei peggiori locali dell’interland spoletino, in compagnia di gente losca, roba che a confronto Agliani è un arcangelo. Passa il primo tempo in completo controllo della situazione, ma quando nella ripresa Battimazza viene travolto dalla micidiale pallonata che regala il pareggio agli ospiti va un po’ in difficoltà, ed è costretto in qualche occasione ad arrancare. Fortunatamente per lui non si corrono troppi rischi, e la sufficienza è meritata. EXPERT

Proietti 7: si presenta al campo dopo aver passato tutta la notte senza dormire, ripensando alla clamorosa sconfitta subita ieri sera nel triangolare di biliardo Battimazza-D’Andrea-Proietti, ed essere arrivato clamorosamente ultimo. Tutto fa pensare ad una prestazione indecente, ma quando apre la borsa per prepararsi si ricorda di aver ricevuto da poco un paio di parastinchi in carbotitanio fantasmagorici, realizzati su misura da parte di esperti orafi veneziani, con inserti in oro massiccio e litografie realizzate tramite stampa 3D. Nel momento in cui vengono indossati le capacità tecniche e fisiche aumentano esponenzialmente, ed infatti il centrocampista dell’M8 risulta essere un treno in mezzo al campo. Intervistato a fine gara, ha dichiarato che il progetto dei suoi parastinchi viene direttamente dalle Stark Industries. MAGIC SHIN

Lilli 6,5: cerca in tutti i modi di corrompere con protesi e cateteri il direttore di gara affinchè assegni un bel rigore alla sua squadra, in modo che possa comparire sul registro dei marcatori per tre domeniche di fila, cosa mai successa da quando calca i campi di calcio. Quando però si rende conto che l’arbitro non è nemmeno maggiorenne, e che quindi la merce offerta non è assolutamente efficace, cerca di trovare la gloria a modo suo, ma stavolta gli va male e torna a casa a mani vuote. NON C’È 2 SENZA 3 (O FORSE NO)

Marceddu 7: si presenta al campo dopo che venerdì ha tentato di ubriacare mezza woodstock spacciando per coca cola il potentissimo “Likori de gureu”, importato illegalmente dalla Sardegna e dichiarato fuorilegge in tutti gli stati dell’unione europea. Per quanto riguarda la partita non ci sono particolari occasioni da segnalare, se non un assist mancato per il bomber Maulini, ed i grossi problemi visivi della ragazza, che lo scambia molteplici volte con dei giocatori avversari. COMPORADU L’AS SU CADDU? ETEUS!

Lattanzi 6,5: si presenta al campo dopo aver ricevuto innumerevoli minacce da parte del padre di Bonanni, il quale lo ha gentilmente invitato a realizzare qualche gol, pena la morte. Per nulla intimorito, in più di un’occasione dimostra ancora una volta di essere in possesso di qualità tecniche eccelse, ma anche di una visione di gioco degna della terza categoria senegalese: segnaliamo a tal proposito gli innumerevoli dribbling effettuati, e le altrettante palle perse per il troppo voler strafare. Intervistato a fine partita, ha dichiarato che la parola “passaggio” non è mai esistita nel suo vocabolario. EGOCENTRICO

Trabalza 6,5: si presenta al campo con un nuovo look, pronto per entrare direttamente nelle fila dei neonazisti ed andare a seminare il panico cercando di riportare in auge il Reich spodestato più di 70 anni fa. Alla vista di un simile energumeno, gli avversari perdono immediatamente fiducia ed iniziano ad indietreggiare paurosamente, in modo da non avere nulla a che fare con un tal concentrato di cattiveria e prepotenza. In mezzo al rettangolo di gioco cerca come sempre di prendere in controtempo la difesa avversaria, ma sbaglia qualche movimento di troppo ed a fine partita le statistiche lo vedono 956 volte in offside. OVER THE LINE

Rustani 8,5: quando il mister negli spogliatoi cerca di caricare la squadra dicendo che sarà una gara da affrontare col coltello tra i denti, lui fraintende e va subito dal suo amico Dijemir a farsi dare 3 scimitarre e 2 spadoni. Preso dalla foga dell’evento è autore della sua partita più bella da inizio anno, condita con una magistrale doppietta: segnaliamo a tal proposito l’eccezionale discesa in occasione della prima rete, caratterizzata da un numero imprecisato di dribbling, un tiro a incrociare degno di nota ed una rapina a mano armata realizzata con successo nei pressi del parcheggio. Pare che a fine partita sia stato visto nei pressi dell’ambasciata albanese di Milano, mentre faceva richiesta per entrare nel Ushtria Mbretërore Shqiptare. DEVASANTE

Maulini 2: come i km a piedi che ha dovuto fare il malcapitato Battimazza per soddisfare le sue voglie e le sue necessità sentimentali. Statistiche alla mano, da settembre a gennaio è sempre voluto tornare a casa subito dopo la partita, declinando aperitivi e caffè al bar, con la motivazione del lavoro impellente. Da un mese a questa parte invece pare che si sia licenziato, dal momento che queste problematiche sono misteriosamente scomparse. Ci sarebbe anche da parlare della partita, ma il gioco del calcio passa irrimediabilmente in secondo piano. LEG(AT)O




informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.bm8spoleto.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione è necessario effettuare la registrazione al sito (www.bm8spoleto.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi tommytong@libero.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Titolare del trattamento di dati personali è M8 asd, Centro Giovanile Sacro Cuore, Via Marconi 407, 06049 Spoleto e-mail: tommytong@libero.it. Responsabile designato è Tommaso Montioni.

torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio


gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account