27 Settembre 2020
[]
news

M8 Spoleto - S. Eraclio 1-0 campionato

06-09-2015 23:09 - Le pagelle di Alessio
Battimazza 7: l´ultima volta che aveva giocato da titolare la prima partita di campionato, l´Italia era ancora divisa in Comuni, ed il ducato di Spoleto si apprestava a conquistare Benevento. Dopo le partite di coppa, in cui aveva saputo alternare parate prodigiose a papere sensazionali, si presenta al Flaminio con l´intenzione di fare bella figura: nemmeno lui riesce a spiegarsi come sia riuscito a salvare il risultato nel primo tempo, con una parata che non rientra minimamente nelle sue possibilità. C´è chi ha azzardato l´ipotesi che in porta ci sia stato un sosia, ma è stato prontamente smentito con i rilanci dal fondo, a dir poco orribili. BUONA LA PRIMA

Bonanni 6,5: schierato come sempre a destra, man mano che passano le partite sta acquisendo sempre più padronanza del ruolo, e più di una volta riesce a sbrogliare situazioni intricate. Peccato solo che in qualche occasione venga infilato dagli avversari in maniera analoga a quel che fa Prudenzi con le tortore, se ne ammazzasse qualcuna. Il mister gli chiede molto spesso di fare delle accelerazioni brucianti, ma a fine gara dichiara di aver avuto problemi al cambio. NOVELLINO

Maulini 7,5: dopo aver passato tutta l´estate ad allenarsi insieme ad un certo Rocky Balboa, dopo aver dato del filo da torcere ai migliori maratoneti della zona in occasione della Spoleto-Monteluco, si presenta al campo in forma smagliante. Tuttavia soffre un po´ il caldo, e in più di un´occasione non è lucido come vorrebbe: segnaliamo a tal proposito un tiro caparbio dalla tre quarti, con il pallone che ha rimbalzato 7 volte prima di finire tra le braccia del portiere. Intervistato a fine gara, ha dichiarato che in settimana si allenerà in una stanza a gravità 100, come i migliori combattenti di tutto l´universo. Un voto in meno per avermi incitato ad uscire dalla porta dicendo "Daniè, scappa". QUI PRO QUO

Cecchetto 7: dopo aver passato tutta l´estate ad allenarsi insieme ad un certo Galeazzi, e dopo aver dato del filo da torcere ad Adam Richman in occasione del "Man vs food, Italy edition", si presenta al campo in forma spumeggiante. Riesce ad avvelenare mezza squadra andando al bagno come solo lui sa fare: pare che qualche nuovo acquisto sia stato colto da convulsioni ed allucinazioni, e che sia stato ricoverato urgentemente al san Matteo di Spoleto. Ciò nonostante in difesa infonde sempre sicurezza, dimostrando che la sua esperienza bulgara è servita molto, specialmente per quanto riguarda le lavatrici. CALFORT

Gelmetti 7: è dal 1976 che fracassa le scatole a tutti, dicendo che quella sarebbe stata la sua ultima stagione calcistica. Invece ad agosto si presenta puntuale come i pensionati il primo del mese (e lui in fatto di pensioni ne sa qualcosa). Si vocifera che quando ha iniziato a giocare a calcio, in Francia c´era ancora la monarchia assoluta di Luigi XIV, e che l´Australia non fosse stata ancora scoperta. Tuttavia a dispetto della sua età millenaria gioca ancora come un arzillo ventenne, ed in più di un´occasione annichilisce molti avversari, che in quanto a giovinezza potrebbero essere i suoi pronipoti. A fine match si ferma al campo per allenare tutti i suoi figli: pare che siano necessari 3 spogliatoi per farli cambiare tutti. TITANICO

Prudenzi 6: palesemente in difficoltà per tutta la durata del primo tempo, si vocifera che sia stato sveglio 72 ore consecutive per prendere la migliore piazzola di caccia di tutto il centro Italia. Tornato a casa con un carniere che farebbe invidia ai più blasonati hunters del mondo, si presenta al campo visibilmente provato, al punto che qualcuno ha anche iniziato a sospettare che in settimana sia stato colto dalla famigerata "ceremony syndrome", e che abbia partecipato ad innumerevoli eventi. La situazione però si ribalta quando nel secondo tempo si scatena una rissa degna dei migliori film western: attaccato contemporaneamente da 14 avversari, riesce a tener testa a tutti in maniera indomita, provocando seri danni a tutta la compagine nemica. Pare che sia stato incitato da qualche familiare sugli spalti, notoriamente famoso per la sua pacata indole. HULK

Agliani 6,5: dopo aver perso le sue notizie venerdì sera, pare che nel fine settimana abbia girovagato per tutta l´Umbria nella speranza di racimolare qualche punto per staccare gli avversari in classifica. Peccato però che gli unici punti con cui ha avuto a che fare siano stati quelli decurtati dalla sua patente, a causa di un palese superamento dei limiti di velocità, dimostrato dagli agenti con autovelox e segnali satellitari. Si presenta al campo stordito ed in palese ritardo, ma riesce comunque a giocare dignitosamente, e a fare il suo immancabile tunnel agli avversari: si vocifera che quando non ci riuscirà più darà l´addio al calcio. TRAFORO

Proietti 7,5: pare che quest´anno abbia messo la testa a posto, e che invece di prendere i cartellini gialli per proteste venga puntualmente ammonito solo per falli di gioco. Questo gli fa onore, ma nel secondo tempo la sua parte oscura ha tentato di prendere il sopravvento, e in più di un´occasione si è rivolto al direttore di gara con affermazioni non certo pacate. A fine gara si giustifica dicendo che non gli basta il valium che assume per controllars, e che a breve deve sperimentare sostanze più efficaci. IRREQUIETO

Ercolano 9: come i minuti di autonomia che riesce a garantire nell´arco di una partita. Evidentemente però gli bastano, perché grazie al suo pregevole gol la squadra porta a casa tre punti sofferti, ma necessari: pare che in occasione della rete abbia mostrato il distintivo ed un mandato d´arresto al portiere avversario, il quale si è arreso immediatamente. Un voto in meno per aver fermato tutti i componenti della squadra ieri sera, in particolar modo Maulini, il quale era stato scambiato per un noto mafioso del sud. SBIRRO CON MANIE DI PROTAGONISMO

Rustani L. 6,5: dopo aver passato tutta l´estate nella sua terra natia, in cui pare che sia stato eletto governatore indiscusso di tutte le città del centro, ritorna nella penisola italica pieno di speranze e di voglia di fare. Peccato però che abbia la resistenza di un ottantenne, e che nei primi minuti della ripresa il mister sia stato costretto a sostituirlo. FRAGILE

Lattanzi 3: come i punti che la squadra è comunque riuscita a fare, nonostante sia stata in inferiorità numerica per tutta la ripresa, a causa della sua scellerata espulsione. Pare che poco prima della ripresa si sia avvicinato all´arbitro e gli abbia fatto dei complimenti sulla capigliatura: evidentemente il direttore di gara deve aver frainteso, al punto da cacciarlo dal campo. Martedì per rifarsi ha promesso pizza e paste. FOLLE

Palazzi 6: come i secondi di gioco. Purtoppo non ho sufficienti elementi per deliberare una pagella decente, quindi si aspetterà con impazienza una presenza in campo più di spessore. GHOST
Dir.gen. 07-09-2015
........
voto per la pagella: 8. Per aver valutato tutti con attenzione sotto ogni singolo aspetto ma..... Due voti in meno per aver dimenticato i nomi di Marceddu e Fontani.
Fabio Caressa 07-09-2015
temo
Temo che questo signore voglia fregarmi il posto a Sky. Comunque complimenti per l'arguzia e la maniera di scrivere. Queste pagelle ...sarannno famose
DS 07-09-2015
tutto studiato a tavolino
Allora ufficialmente comunico che l espulsione di Daniele era stata con lui concordata al fine di testare la tenuta della difesa e fin dove era possibile affermare che la M8 ha le palle per non fermarsi davanti alle difficoltà...... Esame superato, Daniele voto 6 ( ma ora basta coi TEST ) ......



informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.bm8spoleto.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione è necessario effettuare la registrazione al sito (www.bm8spoleto.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi tommytong@libero.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Titolare del trattamento di dati personali è M8 asd, Centro Giovanile Sacro Cuore, Via Marconi 407, 06049 Spoleto e-mail: tommytong@libero.it. Responsabile designato è Tommaso Montioni.

torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio


gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account