28 Settembre 2020
[]
news

Profiamma - M8 Spoleto 1-2 campionato

31-01-2016 19:24 - Le pagelle di Alessio
Battimazza 4: come i kg di terra sollevati in aria in occasione di un suo rinvio aberrante nel primo tempo, che a momenti fa soffocare Maulini per le troppe risate e che costringe la società a pagare le spese per la rizollatura dell’area di rigore. Gli studiosi stanno cercando diverse spiegazioni a riguardo, e la motivazione più plausibile è quella che l’estremo difensore dell’M8 stia pensando di iniziare a giocare a golf, e che quindi si stia esercitando a togliere le palline dai bunker. Intervistato a fine partita, confessa in realtà che il suo cane aveva identificato una enorme tartufaia nei pressi della porta, e che quindi si doveva dare da fare per trovare gli scorzoni. COSTACURTA

Gelmetti 6,5: schierato nuovamente sulla fascia, si rende immediatamente conto che non sarà una partita tranquilla quando già dai primi minuti del primo tempo dalla tribuna locale iniziano a piovere insulti in napoletano stretto, indirizzati a tutti i componenti della partita. Il capitano non si perde d’animo, ricordando a tutti che era in prima linea durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., quando salvava la vita a molti partenopei e pompeiani. Mezzo voto in più per il viaggio di ritorno nel salotto francese: pare che Maulini si sia trovato talmente bene che abbia deciso immediatamente di acquistargli la vettura. POMPEII

Orsolini 6,5: si presenta al campo carichissimo, dopo che in settimana il Liverpool ha raggiunto soffrendo la sua ennesima finale di Coppa di Lega inglese. Inizia la partita al meglio, chiudendo con tempestività gli avversari che cercavano di raggiungere la porta, ed in più di un’occasione sembra essere tornato ai livelli eccelsi di un tempo. Quando però si rende conto che sta giocando troppo bene, finge di farsi male e chiede il cambio, evitando così di macchiare la sua straordinaria prestazione. LET’S GO TO WEMBLEY

Palazzi 6,5: schierato nuovamente centrale difensivo, anche in virtù delle sue buone prestazioni, anche lui deve subito fare i conti con qualche tifoso interista frustrato, che non riesce ancora a dimenticare il pareggio in extremis subito col Carpi ad opera di Lasagna, e che lo menziona per tutto il primo tempo, seppur in contesti diversi. Ben sapendo di che pasta è fatto, ignora beatamente i messaggi che gli arrivano dagli spalti, ed è autore di una buona prestazione, macchiata solo da qualche indecisione sulla sinistra. Mezzo voto in più per aver schivato abilmente la montagna di terra colpita da battimazza, ed aver prontamente chiuso sull’attaccante che stava per segnare. Segnaliamo infine l’incidente causato da una palla scagliata direttamente sulla SS3, che ha colpito una vettura diretta verso Foligno. KEVIN

Bonanni 6,5: torna titolare dopo aver scontato la squalifica, anche se la squadra farebbe tranquillamente a meno di lui. Nel complesso gioca discretamente, anche perché dalle sue parti gli avversari non sono stati mai pericolosi: segnaliamo solo qualche chiusura nella ripresa, dove ha dovuto anche fare i conti con un vento tremendo e beffardo, che avrebbe potuto mettere in difficoltà chiunque. CAUTO

Agliani 6,5: si presenta al campo direttamente dal compleanno di ieri sera, senza aver dormito per niente ed ancora con i palesi postumi di una serata distruttiva. Credendo di non essere schierato titolare non si preoccupa minimamente, ma quando il mister decide di farlo partire nei primi 11 cerca di trovare la concentrazione, ripensando anche ad alcune vicende che ancora lo vedono protagonista tra le fila della Voluntas. Nel complesso gioca una discreta partita, ma quando gli animi iniziano a surriscaldarsi gli parte l’embolo, ed inizia ad inveire contro tutto e tutti, perdendo completamente il senno. Prontamente sostituito, si siede in panchina ed inizia a gesticolare animatamente con gli avversari, come se provenisse dal pianeta delle scimmie. INDECOROSO

Lilli 7: si presenta al campo chiedendosi quando riuscirà nuovamente a mettere il suo nome nel registro dei marcatori, ben sapendo che senza rigori non segna nemmeno a porta vuota e con gli avversari svenuti: passa tutto il primo tempo cercando di servire gli avversari, ma soprattutto riesce a dar man forte al centrocampo specialmente sulle ripartenze avversarie. Quando nella ripresa l’arbitro assegna il rigore alla M8, subito gli torna in mente che l’ultima volta che ha segnato due gol in due partite consecutive, la Terra era ancora suddivisa in Pangea e Panthalassa: si presenta sul dischetto terrorizzato, e codardamente calcia centrale; fortunatamente il portiere si tuffa, e segna lo stesso. PANICO

Marceddu 6,5: si presenta venerdì mattina sul set di don Matteo, in compagnia della ragazza, per cercare di venire assunto come attore protagonista. Quando però la produzione viene a sapere delle sue origini sarde, incarica il brigadiere Battimazza di arrestarlo, con l’accusa di procurato allarme e pascolo illegale di barveghe. Intervistato a fine gara, dichiara che dalla prossima settimana si dedicherà esclusivamente alla coltivazione di colcorija e ruggiu. SERPEDDI

Rustani 6,5: dopo aver incendiato l’Audi gialla con cui i suoi colleghi d’oltremare avevano seminato il panico in lungo e in largo, si presenta al campo con cattive intenzioni e voglia di scatenare risse e bufere. Purtroppo per lui non riesce a trovare manforte nei suoi compagni, specialmente in Proietti partito dalla panchina. In mezzo al campo corre come sempre, ma non riesce a segnare nemmeno quando i tifosi gli mettono una bandiera del Montenegro dietro la porta avversaria. AJO DO TË JETË PËR TË ARDHSHËM

Trabalza 7: schierato nuovamente titolare, là davanti si rende conto che i difensori non sono proprio dei fulmini di guerra, e che quindi con un po’ di impegno si potrebbero fare danni in lungo e in largo. Purtroppo per lui i compagni lo seguono poco, ed anche se in qualche circostanza si potrebbe fare molto, le occasioni da gol non sono molte. Segnaliamo solo una splendida offensiva, in cui dribbla mezza squadra avversaria, ma in cui si fa prendere da eccessivo egoismo e spara la palla direttamente sui cantieri della nuova superstrada. AVVENTUROSO

Lattanzi 6,5: il campo pesante non lo aiuta, ed in molte occasioni perde il controllo della palla a causa di qualche rimbalzo strano. Autore comunque di una buona partita, nel primo tempo ha modo di portare subito la sua squadra in vantaggio, ma si fa ipnotizzare dal completo blu del portiere avversario e gli calcia addosso: nella ripresa è più incisivo, e da una sua azione si genera il rigore del definitivo 2-1. Almeno così mi sembra, poi può darsi che in realtà stesse da tutt’altra parte. LITTURINA

Maulini 8: in genere non faccio le pagelle di chi subentra, nemmeno se segna. Stavolta però mi tocca fare un’eccezione perché con il suo ingresso in campo la partita ha svoltato: mai domo, corre su tutti i palloni benchè avesse solo 37 minuti di sonno sulle spalle. Autore di un gol da cineteca, ha il merito di riportare la squadra sui giusti binari, quindi i 3 punti sono buona parte merito suo. Un voto in più per le risate che mi sono fatto riaccompagnandolo a casa, seconde solo a quelle dopo la festa di Agliani: colto da un sonno improvviso, segnaliamo la vigorosa testata data al finestrino, causata da un abbiocco colossale unito alla forza centrifuga. IL BELL’ADDORMENTATO

Proietti 6: entra in campo al posto di un indomito Agliani, con ancora sullo stomaco le oltre 6 tonnellate di cozze mangiate la sera prima a cena: dopo aver passato i primi 10 minuti a capire chi fossero gli avversari e chi i compagni di squadra, col passare del tempo la digestione fa il suo corso, ed inizia a prendere ritmo, specialmente in occasione della mega rissa avvenuta verso la fine della partita. Mezzo voto in meno per avermi nuovamente lasciato a piedi. FILIBUSTIERE

Montesi 6: subentra al posto di un infortunatissimo Orsolini, è autore nella ripresa di alcune giocate discrete, a cui però fanno seguito alcuni interventi in leggero ritardo. Essendo il figlio del presidente/direttore generale/custode/cuoco (NdVP …. Aggiungerei anche segnalinee), non posso esagerare con le critiche, sennò vado fuori rosa istantaneamente. RACCOMANDATO



informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.bm8spoleto.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione è necessario effettuare la registrazione al sito (www.bm8spoleto.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi tommytong@libero.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Titolare del trattamento di dati personali è M8 asd, Centro Giovanile Sacro Cuore, Via Marconi 407, 06049 Spoleto e-mail: tommytong@libero.it. Responsabile designato è Tommaso Montioni.

torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio


gli sponsor
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
sondaggi
CENA PAGATA?
scaduto il 24-09-2016
[]
• sono pienamente d´accordo
• mi sembra esagerato, propongo 5 €
• l´idea non mi piace affatto
le squadre
Le ultime news da Facebook
Gli ultimi post dalla nostra pagina Facebook
[icona ]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account